Sortilegio del dominio d’amore

Occorrente per l’incantesimo:

  • Un piccola striscia di carta pergamena (deve bastare giusto per scrivere il nome della persona a cui è destinato il sortilegio).
  • Un pennarello rosso.
  • Un cerotto.

L’Incantesimo:

  • Scrivete sulla striscia di carta il nome della persona che volete sottomettere sentimentalmente a voi.
  • Arrotolate la striscia e con il cerotto incollatela sotto il vostro piede sinistro.
  • Tenetela incollata al piede per tre giorni consecutivi.
  • Ogni mattina, appena vi sarete svegliati, battete con forza il piede a terra per tre volte e recitate questa formula magica: “Scheva Matras Matronas Paymona. (nome) sarà mio/a! Sia pure senza il suo volere, lo/a dominerò e sarà in mio possesso. Sarà il/la mio/a schiavo/a d’amore, sottomesso/a ad ogni mia volontà! Così voglio e così sarà!”
  • Il quarto giorno, all’alba, bruciate la striscia di carta.

Altri contenuti che potrebbero interessarti:

Incantesimo per farlo impazzire d’amore
Visualizzazioni 4419
Occorrente per l'Incantesimo: Un barattolo di vetro. Whisky. Una ciocca di capelli dell'uomo che volete far impazzire d'amore per voi. Un nastro di seta rosso. L'Incantesimo: M...
Macumba d’amore indissolubile
Visualizzazioni 1595
Occorrente per l'Incantesimo: Due candele rosse. Un coltello per incidere le due candele. Una ciocca di capelli della persona a cui volete fare il legamento d'amore. Una vostra ciocca di...
Incantesimo d’amore di Asmodeo
Visualizzazioni 645
Occorrente per l'Incantesimo: Undici candele rosse. Una fotografia della persona che volete fare innamorare. Undici petali di rose rosse. Latte di cocco. Un barattolo di vetro. Una...
Incantesimo d’amore facilissimo
Visualizzazioni 3904
Occorrente per l’Incantesimo: Sette candele rosse. Sette foglietti di carta pergamena. Un pennarello rosso. Un pennarello nero. L’Incantesimo: Disponete le sette candele rosse ...
Incantesimo di Magia Rossa per farsi desiderare sessualmente
Visualizzazioni 1783
Occorrente per l'Incantesimo: Una ciocca di capelli della persona che volete vi desideri sessualmente. Una candela rossa. Qualche goccia del vostro liquido seminale o di sangue mestruale se...
Rituale d’amore con il riso per trovare l’anima gemella
Visualizzazioni 849
Occorrente per l'Incantesimo: Acqua di rose. Sessanta chicchi di riso. Un barattolino di vetro con il tappo in sughero. Una candela rossa. L'Incantesimo: Versate l'acqua di ros...
Legatura di Astarte
Visualizzazioni 1097
Occorrente per l'Incantesimo: Un nastro di seta rosso di almeno due metri. L'Incantesimo: Per quarantanove notti consecutive, prima di andare a dormire recitate questa formula magica me...
Potentissimo rituale d’amore egizio
Visualizzazioni 1208
Occorrente per l'Incantesimo: Una fotografia della persona che volete far innamorare. Tre pietre di Corallo rosso. Tre gocce del vostro sangue. Dodici candele rosse. Dodici candele bi...
Rito potentissimo per legare un uomo
Visualizzazioni 8196
Occorrente per l'Incantesimo: Sette fogli di carta pergamena. Un pennarello rosso. Un pennarello nero. Ago e filo rosso. Una pentola di rame. Alcool e fiammiferi. Un bicchiere d...
Incantesimo d’amore per far ritornare un ex
Visualizzazioni 2939
Occorrente per l'Incantesimo: Una fotografia del vostro ex. Una candela bianca. Tre candele rosse. Sale grosso. Una calamita. Una busta bianca. Un pennarello rosso. L'Incan...

21 commenti su “Sortilegio del dominio d’amore”

    • Per questo sortilegio non è necessariamente obbligatorio seguire le fasi lunari, ma secondo la tradizione i rituali d’amore (così come qualsiasi altro rituale di attrazione: soldi, fortuna, lavoro, etc.) sarebbe più opportuno eseguirli in fase di luna crescente. Per questo particolare sortilegio l’ideale sarebbe eseguirlo nei tre giorni immediatamente successivi alla luna nuova oppure nei tre giorni che precedono la luna piena. Grazie a te e buona domenica!

    • Buongiorno, è indifferente. Giovedì dopo la mezzanotte è la prima ora di Venere, quindi astralmente più potente, ma va bene anche alle 8 del mattino. Saluti.

    • Le formule vanno sempre recitate ad alta voce, e con molta convinzione. Se non hai la carta pergamena, e non ti è possibile reperirla, va benissimo anche un foglio di carta qualunque. Saluti e buon anno!

    • In questi giorni siamo in luna crescente, oggi primo quarto, quindi per i rituali d’amore siamo in giorni propizi. Consiglio comunque a tutti di agire senza fretta, e di consultare il calendario lunare almeno un mese prima (magari consultando anche giorni e ore planetarie) per trovare il momento più adatto per il proprio rito. Se si vogliono fare le cose per bene meglio una preparazione scrupolosa, sia fisica che mentale. Il rituale non inizia solamente nel momento in cui si accende una candela o un incenso, il rituale inizia dalla sua preparazione. Praticare la magia significa esercitare la propria volontà. In alcuni commenti c’è chi dice di non riuscire a reperire una banalissima candela colorata… Posso capirlo, ci mancherebbe… Ma sono questi dettagli a fare la differenza. Se non si è capaci di trovare una candela, come si può essere capaci di lanciare una fattura? Se si ha fretta di eseguire un rituale, come si può avere la dovuta concentrazione durante la sua esecuzione? La magia è pura forza di volontà, e questa si esercita dall’inizio alla fine, da quando ci si prepara per un rito a quando si verificano arbitrariamente le condizioni in cui qualche effetto si è verificato, nel caso ci si è riusciti a concretizzarlo. Scusami se ho dilungato e sono andato fuori tema. Buona giornata.

  1. Salve ho fatto questo rito in fase crescente cioè domenica mattina giorno 13 gennaio. Dovrei toglierlo giovedì al alba per il residuo che brucio dove devo metterlo? Spero di non aver sbagliato giorni

    • Il residuo non è altro che pochissima cenere (è una piccola striscia di carta!), quindi si spuò spargere in un luogo all’aperto, in un bosco, nei pressi di un fiume, etc. Non hai sbagliato giorni. In ogni modo le domande si fanno prima di svolgere un rituale e non durante o dopo. Maggiori sono in dubbi che ci passano per la testa e maggiori sono le probabilità che non si verificherà nessun effetto desiderato. La magia è questione di convinzione, di fede, di forza di volontà… Non c’è spazio per dubbi. Gli errori derivano solo da scarsa convinzione, dovuta per lo più a una scarsa conoscenza di ciò che si pratica. Per praticare la magia occorre studio e tanta disciplina. Se non si è sicuri, e convinti, di ciò che si fa e di ciò che si vuole ottenere realmente, le possibilità di “concretizzare” i propri desideri scarseggiano. Saluti.

  2. Grazie rituali,
    vi seguo da molto ma mai avevo scritto.
    Lessi già nel vostro blog tutto ciò che concerne le ore planetarie con annesso calendario lunare..
    Le candele preferisco farle da sola, Siccome questo rito non le prevede, mi affaccio a qualcosa di nuovo.
    Grazie per i consigli, che continuerò ad applicare, per potermi migliorare.
    Siete un punto di riferimento davvero!

    • Grazie, è un immenso piacere per noi. Sì, le candele artigianali sono sicuramente meglio di quelle che si acquistano, specialmente rispetto a quelle di marchi commerciali, e soprattutto perché si conoscono gli elementi utilizzati per realizzarle. Alcuni infatti spacciano candele di paraffina per candele in pura cera d’api. Meglio usare pochi ingredienti, ma buoni e autoprodotti, che un sacco di diavolerie di dubbia provenienza. Saluti.

  3. Buongiorno dove mettere il residuo dopo averlo bruciato? Grazie inoltre lo svolto ma non ho ripetuto la frase ad alta voce, e lo buttato dopo dalla finestra il residuo non era l alba. Andrà a buon fine o lo devo ripetere

    • Le formule vanno sempre recitate a voce alta, intonando le parole con convinzione. La voce è la base di tantissimi rituali. “In principio era il verbo…” Il verbo è la parola. Ci sarebbe da fare un lungo discorso in merito da un punto di vista esoterico. Se non hai eseguito il rituale come doveva essere fatto, tra l’altro molto semplice, non credo che potrà mai funzionare. Inoltre, ripeto, nel momento stesso in cui si è eseguito un incantesimo e si hanno dei dubbi sul fatto che funzionerà o meno… questo non funzionerà! La base della magia si sintetizza in quattro semplici parole: VOLERE, SAPERE, OSARE, TACERE. L’esecuzione di un rituale non va trattata con superficialità. Ti consiglio di studiare di più l’argomento, magari acquistando dei libri, così da farti un’idea più chiara di cosa significa praticare la magia. Non è una questione di automatismi, non basta accendere una candela e recitare una formuletta. La convinzione deve essere assoluta, la fede in se stessi e nel proprio potenziale creativo interiore deve essere incrollabile. Prima di ripeterlo quindi, cerca di approfondire di più l’argomento, altrimenti i risultati che otterrai saranno miseri. Nulla di personale naturalmente. Semplici consigli. Buona giornata!

    • Non necessariamente. Quelli che vengono definiti “colpi di ritorno” sono possibili non tanto per i rituali in sé quanto per eventuali sensi di colpa o ripensamenti da parte dell’operatore. Saluti.

  4. Buona sera rituali ! Dunque se inizio questa sera devo levare il cerotto e la striscia mercoledì mattina! Per poi bruciare il foglio la mattina successiva cioè al quarto giorno esatto? Distinti saluti

    • Come ho già risposto in un commento precedente: per questo particolare sortilegio l’ideale sarebbe eseguirlo nei tre giorni immediatamente successivi alla luna nuova oppure nei tre giorni che precedono la luna piena. Oggi la luna è ancora piena ma in realtà è già entrata in fase calante perché è visibile al 95%. Iniziarlo stasera significherebbe attuarlo in fase di luna calante, il che non è ideale per un incantesimo d’amore. In ogni modo si è liberissimi di eseguirlo senza seguire le fasi lunari. Personalmente, come ho scritto più volte, più che seguire scrupolosamente le fasi lunari, utilizzare gli ingredienti esatti riportati, recitare le formule specifiche, etc. ritengo di maggiore importanza la fede e la forza di volontà. Saluti.

Lascia un commento