Semplice fattura di Magia Nera con l’uovo

Occorrente per l’Incantesimo:

  • Un uovo.
  • Un pennarello nero.
  • Acqua benedetta.

L’Incantesimo:

  • Recatevi in un bosco.
  • Con il pennarello nero scrivete il nome e la data di nascita della persona che volete maledire sull’uovo.
  • Con l’acqua benedetta “battezzate” l’uovo con queste parole magiche: “(nome) ego te baptizo in nomine patris et filii et spiritus sancti. Amen.”
  • Sotterrate l’uovo recitando queste parole: “Io ti ho dato un nome ed io te lo tolgo. Io ti ho dato la luce ed io te la tolgo. Io ti maledico (nome). Ti maledico per il male che mi hai fatto. Il cielo si ricoprirà di nubi. Gli avvoltoi dell’abisso t’inseguiranno. Come tu hai inseguito il male i miei desideri di vendetta si avvereranno!”

Contenuti correlati:

6 commenti su “Semplice fattura di Magia Nera con l’uovo”

  1. otto anni fa avevo una mia attività, un pomeriggio mentre sistemavo il negozio cade dal tetto di una vetrina un uovo intero sodo sgusciato; da quel giorno la mia vita completamente sconvolta da chiudere l’esercizio. Secondo voi, si trattava di una fattura di una maledizione o di cosa?

    • Mi spiace molto per quanto le è accaduto. In ogni modo non si può sapere con certezza se si trattava di una fattura. Detto questo, ci tengo a sottolineare il fatto che, talvolta, la paura di essere stati “affatturati” è molto più nociva che l’essere stati “affatturati” per davvero. Non intendo affermare che sia il suo caso. Tuttavia non tutte le problematiche della vita sono determinate da fenomeni magici. Insomma, poteva trattarsi di pura coincidenza, una “concidenza significativa” direbbe Jung, ma pur sempre una coincidenza. Una fattura può arrecarci un danno materiale solamente nel momento in cui sussistono le condizioni affinché quel danno sia materialmente possibile. In parole povere, fattura o non fattura, qualsiasi sconvolgimento che ha interessato la sua vita può aver avuto cause diverse, e anche se fosse compresa una causa magica, questa sarebbe da ritenersi una causa indiretta. Non intendo approfondire la questione, il discorso sarebbe lunghissimo, ma la invito a riflettere attentamente su quanto le è accaduto e su tutte le cause possibili. Personalmente, al posto di cercare indizi che confermino l’idea di essere stato “affatturato” preferisco cercare indizi che possano escluderlo. Ho una visione molto scientifica, benché olistica, della magia. Ho una visione in cui la nostra psiche svolge un ruolo chiave. Nessuna fattura può nuocere a una psiche salda e consapevole del proprio potenziale e dei propri limiti. Le auguro di aver ritrovato, o di ritrovare a breve, la sua serenità. Buona giornata!

Lascia un commento