Tarocchi “Si” o “No”

Tarocchi Si o No

Vuoi fare una domanda secca ai Tarocchi e avere immediatamente una risposta altrettanto secca (o “Si” o “No”)? Consulta i nostri Tarocchi con il metodo “Si” o “No”… Concentrati, scrivi la tua domanda e poi clicca sul pulsante “Consulta i Tarocchi”.

La tua domanda:

Cosa sono i Tarocchi “Si” o “No”

I Tarocchi “Si o No” sono semplicemente un metodo di lettura dei Tarocchi usato dai cartomanti per ricevere un responso secco e immediato a una domanda specifica. Se si estrae una carta al dritto la risposta è affermativa (“Sì”), se invece si estrae una carta al rovescio la risposta è negativa (“No”). Naturalmente si tratta di un metodo di lettura molto semplice, mediante il quale non si esaminano i significati specifici dell’arcano estratto durante il consulto, ma s’interpreta solamente la sua posizione: cioè se è stato estratto al dritto o al rovescio. Tuttavia, a differenza di un oracolo “si” o “no” qualsiasi (come il nostro Pendolo della Verità), consultare i Tarocchi “Si” o “No” è come interagire con un vero e proprio mazzo di carte su un tavolo. Immaginate di mescolare i ventidue arcani maggiori di fronte a voi e di pescare a caso una carta… I nostri Tarocchi “Si” o “No” eseguono lo stesso procedimento, con il vantaggio di farlo al posto vostro.

Consigli su come consultare al meglio i Tarocchi “Si” o “No”

Dopo avervi spiegato, seppur brevemente, cosa sono i Tarocchi “Si” o “No”, è bene anche darvi alcuni suggerimenti su come consultarli al meglio. Trattandosi di un metodo di lettura dei Tarocchi il cui responso può essere soltanto un “si” o un “no” è opportuno che la domanda da sottoporre all’oracolo sia formulata in modo corretto. Se ad esempio volete sapere come procede il vostro rapporto con il partner non chiederete “come procede il rapporto con il mio partner?” ma bensì “sta procedendo bene il rapporto con il mio partner?”.

Testare i Tarocchi “Si” o “No”

Inoltre, prima di consultare i Tarocchi “Si” o “No” sarebbe bene anche testare la loro capacità divinatoria. Potrebbe sembrare assurdo ma, esattamente come avviene nella cartomanzia dal vivo, ci sono momenti in cui le carte non sono “pronte” a dare responsi esatti. Infatti ci sono alcuni cartomanti (specialmente quelli più seri) che scelgono di non leggere le carte in determinati giorni della settimana o, più semplicemente, in quei momenti in cui non si sentono “psichicamente” in forma. Lo stesso discorso vale per la cartomanzia online. Potrebbe essere che nel momento in cui decidete di interrogare l’oracolo non siate abbastanza ricettivi e il responso potrebbe risultare inesatto. Pertanto, per ovviare a questo problema, suggeriamo a coloro che intendono consultare i Tarocchi “Si” o “No” di testarlo con una domanda di cui già conoscete la risposta. Provate a chiedere all’oracolo una domanda tipo “io mi chiamo (vostro nome)?”, se la risposta dell’oracolo è affermativa significa che siete “psichicamente” ricettivi e potete fare la vostra vera domanda all’oracolo, in caso contrario basterà riprovare più tardi… Se poi volete proprio la certezza assoluta di essere davvero molto “ricettivi” potete fare più domande di prova. Anche se fare troppe domande non è mai opportuno.