Incantesimo d’amore facilissimo

Occorrente per l’Incantesimo:

  • Sette candele rosse.
  • Sette foglietti di carta pergamena.
  • Un pennarello rosso.
  • Un pennarello nero.

L’Incantesimo:

  • Disponete le sette candele rosse in cerchio e accendetele in senso orario partendo da quella rivolta ad est.
  • Con il pennarello rosso scrivete sui sette foglietti di carta pergamena il nome della persona a cui volete lanciare l’incantesimo d’amore.
  • Girate i foglietti a 90° e scrivete il vostro nome sopra il nome dell’altra persona. In pratica i due nomi devono formare una croce.
  • Bruciate un foglietto alla volta con la fiamma di ognuna delle sette candele rosse, partendo dalla prima che avete acceso, recitando questa formula magica: “Egospel Incantabura, il tuo amore per me sarà la tua nuova natura.”
  • Dopo aver bruciato tutti i foglietti ripetete cento volte queste parole magiche visualizzando nella vostra mente la persona che volete far innamorare di voi: “Nomentabura. Amor Meabura.”
  • Lasciate che le candele si consumino.

Contenuti correlati:

12 commenti su “Incantesimo d’amore facilissimo”

  1. buongiorno rituali e fante vorrei chiedervi una cosa, non ho capito bene se scrivere nome e cognome della persona in orrizontale e il mio in verticale in modo da formare una croce? i resti di candele e ceneri del foglietto bisogna sotterrare? grazie fante , i miei saluti

    • Questo è un rituale molto semplice, mediante il quale non si ricorre a nessuna particolare entità, ciò che conta è la concentrazione a livello psichico, oltre che, come dico sempre, in una fede incrollabile in ciò che si sta facendo. Pertanto non c’è bisogno di sotterrare le candele e le ceneri, puoi smantirle come qualsiasi altro rifiuto. Sì i nomi vanno scritti in modo tale da formare una croce. Saluti!

  2. A che cosa serve il pennarello nero? È menzionato tra gli oggetti che servono per l’incantesimo, poi però non viene spiegato il suo ruolo durante l’esecuzione del rituale.

    • Con il pennarello rosso si scrive il nome della persona da far innamorare e con quello nero, dopo aver ruotato i foglietti, si scrive il proprio nome. Grazie per averlo segnalato. Avevamo dimenticato di specificarlo. Saluti.

    • Buongiorno. Le tempistiche di un rituale non sono mai prevedibili. Gli effetti di un incantesimo potrebbero verificarsi dopo settimane oppure dopo mesi. Personalmente considero come arco di tempo “standard” un massimo di tre mesi, dopo i quali se non c’è stato alcun risultato significa che il rituale non ha avuto effetto. Considera inoltre che una regola fondamentale nei rituali è quella di non pensarci più dopo che sono stati eseguiti. La brama del risultato, e quindi pensarci e ripensarci aspettando impazientemente che si verifichino cambiamenti significativi, non fa altro che indebolire il proprio stato di coscienza e quindi di affievolire ogni tipo di effetto che si potrebbe concretizzare. Saluti!

Lascia un commento