Rituale Wicca per attirare denaro e prosperità economica

L’Occorrente per l’Incantesimo:

  • Un foglio di carta pergamena.
  • Un pennarello verde.
  • Sale grosso.
  • Una tavola di legno.
  • Una manciata di semi di melograno.
  • Otto candele verdi.
  • Otto candele bianche.

L’Incantesimo:

  • Scrivete sul foglio di carta pergamena con il pennarello verde queste parole magiche: “Dis Pater”.
  • Mettete il foglio sopra la tavola di legno.
  • Disponete intorno al foglio le otto candele verdi in cerchio, poi quelle bianche (sempre in cerchio) e infine fate un ulteriore cerchio intorno al foglio con il sale grosso.
  • Accendete le otto candele verdi in senso orario partendo da Est, poi quelle bianche (sempre in senso orario partendo da Est).
  • Mettete le mani sopra il foglio senza toccarlo (a circa 20 centimenti di distanza) e recitate ad occhi chiusi questa formula magica per otto volte: “Dis Ditis Divitis. Dis Pater. Dite. Padre delle Ricchezze del Sottosuolo. Fammi entrare nelle tue vacue case e nei tuoi vani regni. Dives. Sovrano dell’Ade. Mostrami il tuo tesoro. Rivela la tua potenza. Tu che comandi il dragone rosso e la serpe. Fai entrare le tue Ricchezze nella vita di un povero viandante che ha riunito le potenze per renderti ora omaggio.” 
  • Gettate i semi di melograno sopra il foglio e spegnete le candele in senso antiorario, partendo dall’ultima alla prima che hai acceso, prima quelle bianche e poi quelle verdi.
  • Lasciate tutto sopra la tavola di legno senza toccare nulla e ripetete il rituale per tre notti consecutive (possibilmente in fase di Luna Crescente).
  • La terza e ultima notte, dopo aver gettato i semi di melograno prendete il foglio e bruciatelo sulla fiamma della prima candela verde che avete acceso e recitate questa formula magica: “Dis Ditis Divitis. Dis Pater. Dite. Hai annunciato l’alba ed io l’ho accolta. Hai piegato il firmamento ed io l’ho raccolto. Il mio desiderio questa notte brucerà luminoso. Avvertilo. Coglilo. Avveralo. Abrasax!”
  • Lasciate consumare le candele e non toccate più nulla, neanche le ceneri del foglio.
  • Il mattino seguente raccogliete tutti i residui del rituale magico e seppelliteli in un luogo dove nessuno potrà trovarli.

Contenuti correlati:

Lascia un commento