Incantesimo d’amore delle Sette Regine di Cuori

Occorrente per l’Incantesimo:

  • Sette carte da gioco francesi raffiguranti la Regina di Cuori.
  • Sette candele rosse.
  • Gesso in polvere.
  • Sette foglie di verbena.
  • Una fotografia della persona che volete far innamorare.
  • Un paio di forbici.
  • Ago e filo rosso.
  • Un sacchettino di stoffa rossa.

L’Incantesimo:

  • Con il gesso in polvere create un grande cerchio sul pavimento. Il suo diametro dev’essere di almeno due metri.
  • Disponete le sette candele rosse equidistanti l’una dall’altra intorno al cerchio di gesso.
  • Disponete le sette carte davanti ad ogni candela.
  • Accendete le candele in senso orario partendo da quella rivolta ad Est.
  • Rivolti ad Est mettetevi in ginocchio davanti alla fotografia e recitate questa formula magica per sette volte: “Oh Grande Sacerdotessa dell’Amore, Regina di Cuori, io ti invoco in questo cerchio di potenza. Concedimi la grazia. Orisa Ti Banda Orife. Orife Ti Banda Orisa. Dea della passione che tutto comandi, io ti invoco in questo cerchio di potenza. Concedimi la grazia.”
  • Lasciate cadere una foglia di verbena alla volta sopra la fotografia della persona che volete fare innamorare recitando per ogni foglia queste parole magiche: “Orisa Ti Banda Orife. (nome) sarai innamorato/a di me!”
  • Ora tagliate la fotografia in sette parti (possibilmente uguali) e con ago e filo rosso cucite ogni ritaglio ad ognuna delle sette foglie di verbena.
  • Mettete tutti i pezzi tagliati e cuciti dentro il sacchettino di stoffa rossa.
  • Lasciate che la candele si consumino e gettatele vie.
  • Raccogliete il gesso utilizzato durante il rituale d’amore e mettete anch’esso dentro il sacchettino di stoffa.
  • Conservate il sacchettino sotto il vostro letto per sette notti consecutive.
  • L’ottavo giorno, all’alba, recatevi in un torrente. Bruciate sei dei ritagli che avete cucito con le foglie di verbena (uno lo conserverete) e disperdete le ceneri nel corso d’acqua. Il ritaglio che avete conservato nascondetelo in un posto dove nessuno potrà trovarlo. Il giorno in cui vorrete “annullare” l’incantesimo basterà metterlo sotto sale per una settimana e successivamente bruciarlo e seppellirlo.

Contenuti correlati: